Vita di Walt Disney: un uomo ottimista

Walt Disney

Walt Disney

Da tempo accarezzavo l’idea di leggere una biografia di un uomo che per me è un vero e proprio mito: Walt Disney. Cullavo dentro di me il desiderio di conoscere meglio il creatore di un mondo nuovo, quello dell’animazione come la conosciamo oggi; Disney riuscì a vedere con gli occhi della mente ciò che poi riuscì effettivamente a realizzare. Insomma, non sono molti i personaggi che chiunque è in grado di riconoscere solo a sentirne pronunciare il nome!

Se puoi sognarlo, puoi farlo. (Walt Disney)

E così, quasi per caso, mi sono imbattuta in un bel volume giallo, “Vita di Walt Disney: uomo, sognatore e genio” di Micheal Barrier, edito da Tunué. Stando a quanto scritto sul retro di copertina, si tratta della biografia più precisa e accreditata delle tante in circolazione, costruita sulla base di innumerevoli interviste fatte dallo stesso autore a persone che avevano conosciuto da vicino Walt. Detto, fatto: entro breve era nella mia borsa!

Mi sono lanciata nella lettura piena di entusiasmo e di aspettativa, con trepidazione, e attualmente sono a pagina 68. Sono rimasta affascinata sin dalle prime pagine, perché il ritratto che si sta formando man mano che le parole scorrono sotto ai miei occhi è quello di un uomo che mi pare di conoscere, perché è così che l’ho sempre immaginato: una persona positiva, un inguaribile ottimista, pronto ad affrontare ogni sfida col sorriso, lo sguardo puntato oltre l’ostacolo, l’obiettivo ben fisso nella mente. Disney sapeva sin da ragazzo di voler vivere della sua arte di disegnare, e a partire da questa convinzione ha iniziato il suo cammino, entrando ben presto in contatto con il mondo dei disegni animati.

Aveva appena vent’anni quando si trovò confrontato con i primi cartoni animati dell’epoca, e già vide le potenzialità di questo nuovo mezzo di comunicazione. Ci credeva, e molto. Decise di investire tempo e risorse in quest’impresa, e lo fece. Anche se, bé… non andò certo bene al primo colpo! Si era all’inizio degli anni Venti, il grande successo di “Biancaneve e i sette nani” era ancora lontano, Mickey Mouse non era neppure un’idea.

Sono rimasta piacevolmente stupita nel rendermi conto di quanto Walt Disney fosse capace di incaponirsi su un obiettivo, rialzandosi imperterrito dopo ogni scivolone. Determinazione e passione, ecco gli ingredienti principali della sua ricetta! E questa ricetta lo avrebbe portato lontano, solo che lui ancora non lo sapeva. Lo voleva però, e tanto bastava.

Tutti i sogni possono diventare realtà se solo abbiamo il coraggio di inseguirli. (Walt Disney)

Un uomo eccezionale! Sono così felice di scoprire che Disney è esattamente come lo immaginavo, e con una punta di arroganza mi trovo a considerare che forse ho un carattere simile al suo sotto certi aspetti: mi applico nel perseguire i miei obiettivi con costanza e determinazione, non mi fermo facilmente di fronte alle difficoltà, cerco di vedere il lato positivo in ogni situazione. Diamine, se ha funzionato per lui, perché non dovrebbe andare bene anche per me? Tutto sommato ho obiettivi anche meno grandiosi, non ho in mente di aprire un parco di divertimenti che si chiami come me! 🙂

Dunque sono assorbita dalla lettura di questa biografia, che si sta rivelando, come promesso, accurata e ampiamente documentata. Vi terrò aggiornati! 😉

Con un sorriso

Antonella Arietano

Tags: ,

2 Responses to “ Vita di Walt Disney: un uomo ottimista ”

  1. Il punto è che quello che desideriamo è un potente fattore di motivazione solo se dietro c’è una valida ragione.

    E’ impossibile dire che cosa si possa fare quando si è motivati e si crede in qualcosa di più grande di noi.

    E ricordiamoci sempre che: Dietro ogni impresa di successo c’è qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa.

    Con gratitudine

    Giuseppe ARena

  2. Antonella says:

    È proprio vero Giuseppe, le possibilità di ogni essere umano emergono inaspettate quando si insegue qualcosa che appassiona o per la quale si è davvero pronti a qualunque impresa! Disney aveva quella passione, quella sicurezza in sé stesso necessarie a far girare il suo motore alla massima potenza; ma chiunque può farcela! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *