Gli ingredienti dell’amore perfetto, Kate Jacobs

Gli ingredienti dell'amore perfetto

Gli ingredienti dell'amore perfetto

Un piacevolissimo romanzo in cui sentimenti e buona cucina si mescolano sapientemente, creando un equilibrio decisamente riuscito sotto il profilo letterario nonché… gustoso. Mi piacciono molto le storie ambientate tra i fornelli, a cominciare da quella prima, meravigliosa lettura di Erica Bauermeister, “La scuola degli ingredienti segreti“. Non tutti i libri del genere che ho assaporato mi sono piaciuti, ma questo di Kate Jacobs, “Gli ingredienti dell’amore perfetto”, mi ha lasciato un retrogusto dolce e piacevole.

Augusta Simpson, detta Gus, conduce da dodici anni un fortunatissimo programma di cucina. Negli anni è riuscita a creare la sua piccola fortuna cominciando dal nulla: dopo aver aperto un ristorantino con i soldi dell’assicurazione del marito, morto in un incidente d’auto, è stata notata dal presidente di CookingChannel, che le ha affidato dei programmi pensati apposta per lei, graditissimi dal pubblico. Ha cresciuto le sue due figlie, Aimee e Sabrina, e non si è mai legata ad un altro uomo. È una donna soddisfatta, felice, realizzata… che sta per compiere cinquant’anni. Quest’ultimo punto, in effetti, comincia a farle un certo effetto. Senza contare che gli ascolti del suo programma, “Cucina con gusto”, tendono a scendere, e Alan Holt, presidente dell’emittente televisiva, vorrebbe rinfrescare il palinsesto. Per questo motivo Gus finisce per essere affiancata dall’ex miss Spagna, Carmen Vega, nuova speranza di CookingChannel e, si mormora, nuova compagna del presidente…
Se da un lato Gus si trova a dover fronteggiare le impreviste sfide professionali, dall’altro è messa alla prova proprio dalle sue figlie, e dall’emergere di malumori e questioni di cui non aveva mai nemmeno sospettato l’esistenza. Dulcis in fundo, si ritrova alle prese con un uomo attratto da lei, molto affascinante e come lei appassionato di cucina: il vice chef suggerito da Carmen per la nuova trasmissione che le due donne condurranno insieme, Oliver.

Un intreccio leggero e delicato, condito alla perfezione dalle digressioni culinarie. Una trama semplice e ben riuscita. I personaggi sono ben costruiti, interagiscono tra di loro in maniera naturale e non sempre prevedibile. Se dovessi muovere una critica, sarebbe a causa del buonismo quasi eccessivo che finisce per permeare i capitoli conclusivi del romanzo; per rimanere in tema, si potrebbe dire che  la Jacobs ha aggiunto un po’ troppo zucchero alla torta, coprendo leggermente il gusto degli altri ingredienti. Non è necessariamente un difetto, c’è tanta acidità in giro, un po’ di zucchero in più non può far male.

Una lettura che mi sento di consigliare, accompagnata da una bella tazza di caffé e da un muffin al cioccolato. 😉

Antonella Arietano

Kate Jacobs, “Gli ingredienti dell’amore perfetto”, Piemme, 2010

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *