Category: Recensioni

“Un giorno qualunque”, Alessandro Dainotti

Titolo: Un giorno qualunque
Autore: Alessandro Dainotti
Editore: Astro Edizioni
Collana: Storie di vita
Genere: narrativa, sociale
Formato: copertina flessibile
ISBN: 978-88-99768-44-7
Anno: 2017
Pagine: 206
Prezzo: cartaceo €13,90 – eBook €1,99
Link all’acquisto

Ho iniziato a leggere questo romanzo partendo dal presupposto di non avere tempo, perciò mi sarei limitata alle prime pagine per farmi un’idea dello stile ed eventualmente segnalarlo sul blog. Sono arrivata fino alla fine.

Adriano è un giovane emigrato. Vive a Londra, dove lavora come cameriere in un ristorante giapponese, e ha ormai lasciato chiuso nel cassetto il manoscritto del romanzo iniziato a scrivere qualche anno prima, mentre ancora frequentava la facoltà di Lettere alla Sapienza di Roma. La vita di Adriano è scandita dal lavoro e dai momenti ritagliati per la vita sociale. È durante uno di questi ritagli che incontra Aaron, un giovane affascinante con il quale intreccia una relazione.

Una mattina come tante Adriano si sveglia in ritardo. Corre a prendere la metro per arrivare in centro, ma la sua corsa rallenta di fronte alla vetrina di un bar, all’interno del quale vede una scena che gli riporta alla mente ricordi d’infanzia: una mamma seduta a un tavolino con il suo bambino.
È il primo dei numerosi flashback che si susseguono per tutto il romanzo, permettendoci di ripercorrere la vita di Adriano sin da quando era un bambino che imparava a leggere nella libreria frequentata dalla madre, passando per gli anni da impiegato presso uno studio di architettura, poi il trasferimento a Roma, l’università e l’incontro fatidico con Tiziano, che finirà per dare un’impronta diversa alla sua esistenza. (altro…)

“Estraneità”, I. Gazzarrini, I. Quintavalle, Èscrivere

Titolo: Estraneità
Autore: I. Gazzarrini, I. Quintavalle, Èscrivere
Editore: Èscrivere
Genere: horror
Formato: ebook
ASIN: B01N6IE0ZR
Anno: 2016
Pagine: 25
Link per il download gratuito

I due racconti contenuti in questo breve ebook sono stati pubblicati da Èscrivere – community per scrittori, molto attiva nella promozione di scrittura di qualità, nell’informazione legata al mondo dell’editoria e nei servizi editoriali.

Una lettura breve, ma piuttosto intensa. Si tratta di due storie dalle tinte horror che lasciano il lettore in bilico, senza offrirgli un quadro definito della vicenda, non subito almeno. Due vicende inquietanti, giocate su dettagli svelati poco per volta in un crescendo di consapevolezza.

Il primo racconto, “Legàmi”, scritto da Irene Quintavalle, si svolge nella tranquilla abitazione di un’anziana signora, la quale nasconde un segreto inquietante e molto, molto ingombrante. Il secondo, “Soluzione suicida”, di Ivo Gazzarrini, ha un’impronta più psicologica e non manca di stupire il lettore grazie a una costruzione graduale che cresce in suspense, verso un finale che trovo decisamente ben riuscito.

Una buona lettura, mi è piaciuta pur non essendo affatto il mio genere. Lo consiglio volentieri in virtù del fatto che le storie sono ben scritte, le trame sono ben congegnate nella loro brevità e i personaggi in generale sono ben definiti, anche se in poche pagine.

Non amo il genere horror, dicevo, ma ho voluto leggere questo volume per farmi un’idea dei prodotti creati da Èscrivere. Sono rimasta ben impressionata dalla qualità dei testi proposti, dalla cura generale dedicata a editing e impaginazione e, non da ultimo, dalla bella cover. Un buon prodotto, se poi consideri che è disponibile per il download gratuito non hai scuse! 😉

Con un sorriso (un po’ dark),
Antonella Arietano

 

[Top]

“Sacro e profano – Inferno”, Mirka Andolfo

Titolo: Sacro/profano – Inferno
Autore: Mirka Andolfo
Illustratore: Mirka Andolfo
Editore: Dentiblù Edizioni
Collana: Dentiblù Humour
Genere: fumetti
Formato: copertina rigida
ISBN: 978-8889786437
Anno: 2013
Pagine: 64
Link all’acquisto

Questo fumetto è stato una piacevolissima scoperta! Mi è capitato tra le mani alla fiera Cartoomics di Milano e ho immediatamente deciso che dovevo leggerlo!

Gli episodi del volume trattano le vicende amorose di Angelina, delicata e ingenua fanciulla particolarmente dotata fisicamente, e Damiano, del quale potremmo dire che “pensa solo a quello”. La storia ha inizio con il tentativo da parte di Damiano di ottenere i favori della bella Angelina; la giovane, però, non è disposta a concedersi se non dopo il matrimonio! Un approccio che voleva essere puramente a scopo sessuale si trasforma inaspettatamente in una storia d’amore “in bianco”. Seguiamo con un sorriso le acrobazie di Damiano, che cerca disperatamente di aggirare le remore di Angelina, e le meravigliose ingenuità della ragazza, che davvero vive in un candido mondo di micetti e peluches. Imperdibile!

Veniamo subito ai punti forti di questo fumetto.
Le vignette di Mirka Andolfo sono brillanti e divertenti, brevi (una pagina per ogni episodio) e proprio per questo ancora più godibili; si lasciano pilluccare una per una, piccoli premi quotidiani per regalarsi una risata, o tutte d’un fiato perché non si riesce a staccarsene! Nonostante le continue allusioni sessuali (neanche tanto velate) non si scade mai nel volgare, si riesce davvero ad accogliere con piacere ogni pagina. (altro…)

[Top]

“Incontro sulla neve”, Ethan Day

Titolo: Incontro sulla neve
Autore: Ethan Day
Serie: Summit City #1
Editore: Triskell Edizioni
Collana: Rainbow
Genere: contemporaneo / MM
Formato: ebook
ISBN: 978-88-9312-189-7
Anno: 2017
Pagine: 101 circa
Prezzo: 3,99 €
Link all’acquisto

Nuova, frizzante uscita per Triskell Rainbow!

Boone Daniels si ritrova in uno chalet accogliente e lussuoso per una vacanza sulla neve, con tanto di abbigliamento e attrezzatura da sci nuovi di zecca. Peccato che sia rimasto da solo, perché il suo compagno, Phillip, lo ha lasciato proprio in questa occasione, anzi gli ha offerto la settimana bianca per poter approfittare della sua assenza e svuotare l’appartamento dei suoi effetti personali.

Boone non avrebbe mai immaginato che una serata in un bar, che doveva essere soprattutto un diversivo per non restare da solo, lo avrebbe portato a ubriacarsi a causa di un Irish Coffee per poi risvegliarsi la mattina dopo nel letto di un affascinante sconosciuto. L’uomo se la svigna alla chetichella, ma non sa che prima di quanto possa pensare finirà per incrociare nuovamente il bel seduttore, Wade Walker.

Una lettura frizzante e divertente! Devo ammettere che per le prime pagine sono rimasta un po’ spiazzata, perché l’aspetto erotico sembrava predominante e ho temuto di non trovare altro, ma poi la vicenda ha iniziato a delinearsi in maniera molto gradevole, quindi il romanzo ha assunto un ritmo trascinante.

La trama è piuttosto semplice, lo stile non è particolarmente ricercato ma scorre bene. A farla da padrone sono i due protagonisti, che vengono delineati in modo decisamente brillante e ricco di particolari, sia fisici sia psicologici. Le loro vicende personali, antecedenti alla vicenda, emergono in modo delicato e sempre funzionale all’intreccio.
Boone è un uomo irriverente e a tratti incontenibile, è un personaggio che ho amato molto per quella vena originale e lievemente logorroica che lo contraddistingue; Wade si presenta inizialmente come un uomo superficiale e poco gentile, salvo poi rivelarsi estremamente sensibile e capace di piccole e grandi delicatezze. Una coppia spumeggiante, che fa scintille, e non solo sotto le lenzuola! (altro…)

[Top]

“Un amore di sorpresa”, Daisy Raisi

Titolo: Un amore di sorpresa
Autore: Daisy Raisi
Editore: Rizzoli
Collana: You Feel Reloaded
Genere: romanzo
Formato: ebook
ASIN: B01N68GFUG
Anno: 2016
Pagine: 99
Lo trovi su Amazon

“Un amore di sorpresa” è un romanzo breve e leggero, ideale per trascorrere momenti di relax in compagnia di una lettura per nulla impegnativa.

La storia si sviluppa simultaneamente in due segmenti: da una parte abbiamo Samuel Patch, famoso cantante inglese che rientra a casa dopo un anno in un centro di riabilitazione, deciso a riprendere la carriera di vocalist nel suo gruppo storico, gli Absolute; dall’altra abbiamo Caterina Fabri, scrittrice emergente e editor italiana, occupata nella promozione dei suoi libri. I due personaggi si sono incontrati otto anni prima dell’inizio della narrazione, salvo poi perdersi di vista. Nessuno dei due ha dimenticato l’altro, entrambi serbano nel cuore il ricordo di quel primo, magico incontro che li accompagna a distanza di anni con la stessa forza. Riusciranno a ritrovarsi?

Questa lettura mi ha lasciata un po’ perplessa. Quando ho letto la trama ho pensato che fosse molto accattivante, inoltre l’estratto disponibile su Amazon prometteva bene. Il romanzo però non mi ha convinta.

A proposito dell’incontro che viene menzionato più volte nel libro, e dal quale prende avvio  il fulcro della storia, mi sarebbe piaciuto leggerne la descrizione, o conoscerne anche solo qualche dettaglio, per poter comprendere meglio i sentimenti che muovono Sam e Caterina; invece questo episodio scorre sotterraneo per tutto il romanzo, senza mai  emergere davvero. Sempre in riferimento alla storia d’amore, mi sono chiesta più volte durante la lettura come mai i due protagonisti, pur amandosi così tanto, non avessero mai fatto il minimo tentativo di mettersi in contatto. Con i mezzi tecnologici a disposizione oggigiorno può essere sufficiente una mail, o un messaggio in chat, invece niente. Il silenzio forzato avrebbe forse una spiegazione nel modo in cui i due si sono separati anni prima? Non si sa, non viene esplicitato. La mancanza di dettagli in questo caso mi ha infastidita, piuttosto che incuriosirmi. (altro…)

[Top]

“Vita dopo vita”, Kate Atkinson

Titolo: Vita dopo vita
Autore: Kate Atkinson
Editore: Nord
Collana: Narrativa Nord
Genere: romanzo
Formato: Copertina rigida con sovraccoperta
ISBN:  978-8842926863
Anno: 2015
Pagine: 521
Link all’acquisto

“Vita dopo vita” è un romanzo molto particolare; già dalle prime pagine ci si accorge dello stile assolutamente originale che l’autrice ha scelto per sviluppare la sua trama.

La piccola Ursula nasce in una fredda notte nevosa nel febbraio del 1910. Il cordone ombelicale le si attorciglia intorno al collo e la bimba muore.
Si volta la pagina.
La piccola Ursula nasce in una fredda notte nevosa nel febbraio del 1910. Il cordone ombelicale le si attorciglia intorno al collo, per fortuna il dottor Fellowes, che è riuscito ad arrivare nonostante la nevicata, lo taglia e le salva la vita.
Si volta la pagina.
Durante le vacanze al mare nel  giugno del 1914 la piccola Ursula fa il bagno con la sorella maggiore Pamela, ma vengono travolte dalle onde e la bimba annega.
Si volta la pagina.
Durante le vacanze al mare nel  giugno del 1914 la piccola Ursula fa il bagno con la sorella maggiore Pamela, ma vengono travolte dalle onde; l’intervento provvidenziale di un certo Mr. Winton evita il peggio, cosicché le due bimbe tornano dalla madre sane e salve, ma molto spaventate.
Si volta la pagina.

La Atkinson ha ideato il suo romanzo in questo modo: la protagonista muore in momenti diversi della sua vita, ma ogni volta il filo del racconto riprende narrando un decorso differente degli eventi, per cui il destino avverso viene sventato. In certi momenti  Ursula dimostra di possedere una memoria degli eventi nefasti intercorsi nelle vite precedenti, in effetti si comporta in modo tale da sventarli, come spinta da una forza istintuale scatenata dal presagio del pericolo. Da notare che Ursula rivive sempre la stessa vita, non nuove vite. (altro…)

[Top]

“Ogni notte”, Cat Grant

Titolo: Ogni notte
Autore: Cat Grant
Serie: Icon Men #2
Editore: Triskell Edizioni
Collana: Rainbow
Genere: contemporaneo/GLBT
Formato: ebook
ISBN: 978-88-9312-179-8
Anno: 2017
Pagine: 131
Prezzo: 4,49 €
Link all’acquisto

Sono stata subito intrigata dalla trama di questo romanzo, il secondo della serie Icon Men di Cat Grant (trovi qui il primo volume, “La prima cosa vera”).

Mike ha rilevato insieme al socio e grande amico Cameron l’Icon, locale gay nel quale ogni venerdì sera si esibisce in qualità di cantante vestendo i panni di Diva Michelle. Gli affari non vanno alla grande, tuttavia Mike ha fiducia nelle possibilità del suo amatissimo personaggio. Nel bar lavora da poco anche il giovane Ryan, impacciato e timido, per il quale l’uomo ha sentito da subito una certa attrazione. Ryan è sfuggente e impaurito, sembra nascondere qualcosa, e Cameron sembra sapere di che cosa si tratti.

Poco a poco le barriere di Ryan sembrano cedere, lasciando spazio alla passione che travolge lui e Mike; ma qual è il suo grande segreto? E soprattutto, riusciranno i due uomini a superare le difficoltà sorte proprio a causa di Ryan e del suo atteggiamento talvolta ambiguo?

La scrittura di Cat Grant è decisa e accattivante, avvince il lettore sin dalle prime righe. I personaggi sono davvero ben costruiti, soprattutto Mike: ironico e seduttivo, le sue battute argute accompagnano il lettore approfittando di una sagace narrazione in prima persona. Diva Michelle è una sua estensione indipendente, in effetti la scrittrice si diverte talvolta a dotarla di pensieri e intenzioni proprie. Mike tende a precisare parlando con Ryan che Michelle è un personaggio, interpretarla non fa di lui una femminuccia.

“Il fatto che io me ne vada in giro in abito da sera e tacchi alti non fa di me una femminuccia, però. Ho il corpo, i sentimenti e i desideri di un uomo.”
(altro…)

[Top]

“Quel desiderio che sa di cielo”, Alessandra Loreti

previewbookTitolo: Quel desiderio che sa di cielo
Autore: Alessandra Loreti
Ilustrazioni: Chiara Topo
Genere: romanzo
Formato: ebook
ISBN: 9781326846503
Anno: 2016
Pagine: 106
Sito dell’autrice: Art of Alessandra Loreti

Link all’acquisto

Ho voluto leggere questo breve romanzo di Alessandra Loreti perché conosco l’impegno e la passione che mette in ciò che fa. Quando mi ha fatto sapere di aver pubblicato “Quel desiderio che sa di cielo” ho esitato prima di impegnarmi per una recensione, perché sapevo di non poterne accettare altre, ma non ho resistito alla curiosità e alla voglia di darle una mano nel mio piccolo, perciò eccomi qua!

“Quel desiderio che sa di cielo” è un testo che si legge piuttosto in fretta, e non solo per la brevità: la storia è capace di catturare l’attenzione del lettore pur nella sua semplicità. La protagonista è Cassandra, una ragazza come tante, una giovane illustratrice di moda alle prese con il desiderio (comune a molti) di riprendere in mano le redini della sua vita. Ci rende partecipi dei suoi progressi verso la realizzazione di questo obiettivo tramite un diario, che inizia a scrivere dietro suggerimento del suo life coach Manuel. (altro…)

[Top]

“Le ali della vita”, Vanessa Diffenbaugh

Le ali della vitaTitolo: Le ali della vita
Autore: Vanessa Diffenbaugh
Editore: Garzanti
Collana: Elefanti bestseller
Genere: romanzo
Formato: Copertina rigida con sovraccoperta
ISBN: 978-8811671046
Anno: 2015
Pagine: 334
Lo trovi su Amazon

Il primo romanzo di Vanessa Diffenbaugh, “Il linguaggio segreto dei fiori“, mi aveva catturata, regalandomi emozioni forti e durature. Non potevo non leggere il secondo lavoro di questa scrittrice, desiderosa di scoprire se sia riuscita a mantenere il tocco magico del suo primo bestseller.

“Le ali della vita” è senz’altro un buon libro. Si legge volentieri, riesce a mantenere viva l’attenzione del lettore, presenta una trama non scontata e personaggi vividi e ben costruiti. Non mi ha avvinta quanto “Il linguaggio segreto dei fiori”, ma posso asserire di averlo apprezzato parecchio.

Letty fugge nella notte per andare a riprendere sua madre, recatasi in Messico a sua volta per riportare a casa il padre. La cosa più grave è che la donna ha lasciato a casa da soli i suoi due figli, Alex di quindici anni e la piccola Luna di sei. Dormono, non si sono accorti che la mamma è partita… non ancora.

Letty deve riportare a casa sua madre perché sa che senza di lei non potrà mai farcela. Non si sente in grado di crescere i suoi figli; sua madre, Maria Elena, ha sempre pensato a tutto, e in più lei deve lavorare. Si può quindi immaginare il suo dolore e la sua frustrazione quando, raggiunti i genitori in Messico, scopre che hanno deciso di restare laggiù. Il padre non vuole più fare ritorno in California, dove peraltro soggiorna senza regolare permesso, e la moglie vuole restare con lui. Letty dovrà cavarsela per forza.

Al rientro a casa inizia una lotta quotidiana per adempiere a quei doveri di madre che per troppo tempo sono stati appannaggio di Maria Elena. Piano piano la sua fiducia nelle proprie capacità aumenta, di pari passo con il rafforzarsi dei suoi legami con Alex e Luna. (altro…)

[Top]

“Io prima di te”, Jojo Moyes

Io_prima_di_teTitolo: Io prima di te
Autore: Jojo Moyes
Editore: Mondadori
Collana: Numeri Primi
Genere: romanzo
Formato: brossura
ISBN: 978-8866210818
Anno: 2014
Pagine: 391
Lo trovi su Amazon

Un romanzo semplicemente bellissimo.
La Moyes è riuscita a conquistare la mia totale attenzione sin dalle prime pagine. La storia avvince e i personaggi entrano nel cuore del lettore, così ben definiti e reali. Indubbiamente il tema affrontato dalla scrittrice è piuttosto scottante e non esente da polemiche, ma trovo che lei abbia saputo gestirlo in modo delicato e ben ponderato. Non era certo un compito facile.

Louisa Clark è rimasta senza lavoro, dal momento che il pub presso cui lavorava da anni ha deciso di chiudere i battenti. Non ha alcun tipo di formazione, la sua famiglia in compenso ha un disperato bisogno del suo stipendio per sbarcare il lunario, a maggior ragione adesso che lo spettro della disoccupazione minaccia anche suo padre. L’unica soluzione sembra essere un impiego in qualità di assistente per un giovane tetraplegico trentacinquenne, Will Traynor. Il lavoro è molto ben pagato e durerà solo sei mesi. Louisa, seppure titubante, non può che accettare.

Will si rivela da subito un tipo difficile. Ha un carattere forte e determinato, ed è quasi sempre di cattivo umore. La madre, Camilla Traynor, spiega a Louisa che il suo compito non sarà tanto quello di garantirgli assistenza medica, dato che a questo scopo è già stato assunto un infermiere diplomato, bensì risollevargli il morale e farlo stare bene. L’impresa sembra da subito disperata: Will sembra intenzionato a metterla in difficoltà, trattandola più che altro come una seccatura.

La svolta arriva quando Louisa scopre il motivo per cui il suo contratto ha una durata di soli sei mesi: è questo il tempo concesso da Will ai suoi genitori prima di ricorrere al suicidio assistito per porre fine a una vita che ormai considera priva di senso. Will era un uomo atletico, pieno di iniziative, desideroso di avventura; la sua realtà dopo l’incidente che lo ha inchiodato sulla sedia a rotelle è troppo distante, praticamente inaccettabile. Sua madre spera ardentemente che Louisa abbia il potere di fargli cambiare idea. (altro…)

[Top]