Category: Diario

“Ballate di mezza estate”, Marga Biazzi

Titolo: Ballate di mezza estate
Autori: Marga Biazzi e Bobby S. Pedersen
Illustratrice: Marga Biazzi
Editore: self-publishing
Genere: albo illustrato, fantasy
Formato: copertina flessibile
Anno: 2015
Per acquistare il libro puoi contattare l’autrice via mail all’indirizzo marga@isoladeisegni.it, oppure puoi raggiungerla tramite la sua Pagina FB, Blackbanshee.

Stavo passeggiando nella calca di appassionati di fumetti alla fiera Cartoomics di Milano, qualche settimana fa, quando mi sono imbattuta in un tavolo sul quale, accanto a tazze con stupende illustrazioni in stile fantasy, ho intravisto un volume che ha catturato immediatamente la mia attenzione. L’ho preso e ho aperto una pagina a caso, rimanendo affascinata all’istante da un disegno rappresentante Melusina, figura fatata che compare in un’antica leggenda ammantata di mistero. Sono molto legata a Melusina poiché su di lei ho incentrato il mio esame di francese per la maturità liceale, trattando, appunto, il tema della donna-fata. Ho dato ancora una scorsa rapida al volume, dopodiché l’ho rimesso a posto e ho considerato per un attimo se comprarlo e aggiungerlo al nutrito numero di acquisti della giornata oppure no. Per qualche ragione che ancora non mi spiego, ho deciso di lasciarlo lì e mi sono allontanata.

Il pensiero di quel libro è rimasto con me fino al rientro a casa, per cui mi sono resa conto di aver commesso un errore: avrei dovuto portarlo via con me! Ho intrapreso immediatamente una ricerca alla CSI sul web alla ricerca dell’artista, che per fortuna sono riuscita a rintracciare su Facebook; ho quindi potuto acquistare “Ballate di mezza estate” con tanto di dedica personale. 😉 (altro…)

Servizi editoriali – Èscrivere

Tempo fa, in un articolo sul self publishing, ti ho accennato al fatto che avevo richiesto una scheda di valutazione per un mio romanzo, dicendo anche che ti avrei fatto sapere come sarebbe andata a finire.

Bene, adesso posso finalmente svelarti a chi mi sono rivolta! 😉

Nelle pagine di questo blog avrai senz’altro già trovato il nome “Èscrivere”. Si tratta di una community che si occupa di diversi aspetti legati all’editoria, tra cui un blog ricco di notizie e articoli utilissimi per gli aspiranti scrittori, recensioni e, appunto, servizi editoriali. Cliccando qui potrai dare un’occhiata alla loro offerta.

Mi sono imbattuta nei servizi editoriali di Èscrivere per caso, anche se non ho potuto non cogliere quanto questa scoperta si fosse presentata al momento opportuno, quando cioè stavo iniziando a valutare la possibilità del self publishing. Ho fatto scorrere la pagina in cui li presentavano e la mia attenzione è stata catturata dalla “Valutazione manoscritti”. Ho guardato il costo del servizio, peraltro piuttosto contenuto, e ho deciso di provare a chiedere un preventivo in base al numero di cartelle del mio lavoro, servendomi a questo scopo del form apposito a fondo pagina.

La risposta di Èscrivere, chiara e concisa, è arrivata in meno di due giorni. Ho chiesto ulteriori delucidazioni, poiché volevo essere certa di aver capito bene il prezzo della valutazione (mi sembrava davvero basso!), e anche in questo caso il riscontro è stato piuttosto celere. (altro…)

[Top]

All by myself – diario semiserio di un’aspirante self publisher

keep_calmNon ho mai considerato seriamente l’idea del self publishing, lo ammetto. Questo perché ho sempre pensato che il lavoro professionale debba essere fatto da chi sa come farlo; uno scrittore da solo non può occuparsi di editing, impaginazione, correzione di bozze, copertina e quant’altro tutto da solo.

In effetti non può.

L’idea del self publishing ha iniziato a ronzarmi nella testa una manciata di settimane fa, più o meno a inizio gennaio, il periodo ideale per pensare ai buoni propositi del nuovo anno. Avevo il mio nuovo romanzo pronto nel pc (cassetto virtuale di epoca contemporanea), un lavoro in cui credo molto e sul quale ho lavorato intensamente per otto anni, limando, modificando e aggiungendo gusto e colore alla storia. Se ci rimettessi mano sono certa che riuscirei a cambiare ancora qualcosa e correggerei l’ennesima virgola!

È stato in quel periodo, in cui cercavo di decidere che cosa fare del mio manoscritto, che mi sono imbattuta nel sito Extravergine d’autore di Michel Franzoso (te ne parlo qui). Contemporaneamente ho iniziato a interessarmi al lavoro svolto da alcuni professionisti che offrono servizi editoriali e che seguo da un po’, tra cui È scrivere – community per scrittori. Coincidenze? Può darsi. Resta il fatto che cominciavo a rendermi conto di come una parte di me iniziasse seriamente a mettere insieme i pezzi per tentare un nuovo esperimento editoriale.

Sono un’anima inquieta. Il che significa che non riesco mai a stare ferma né ad appoggiarmi sulle situazioni. Così ho deciso di approfittare del momento di incertezza per imboccare una strada nuova e stimolante. Una nuova avventura! Adoro questa parola… fa tanto Tomb Rider. Anche se non ho il fisico di Lara Croft, né le pistole attaccate alle cosce con quelle cinghie fighissime.
Perciò ho pensato “qual è il primo passo che Antonella Croft dovrebbe compiere per muoversi verso la possibilità di un’autopubblicazione?”.

Risposta: sapere se il mio romanzo vale al pena! (altro…)

[Top]

Gli immortali amori letterari

Gli amori nati tra le pagine di un libro vivono per sempre, ogni autore o autrice lo sa bene. Forse per questo si scrive d’amore. Se è vero che la persona amata da uno scrittore o scrittrice comparirà in tutte le sue opere, è facile immaginare quanto egli o ella tenga a fissare il suo sentimento in un imprecisato “per sempre”.

Ho le mie coppie letterarie favorite, naturalmente, credo che tutti i lettori le abbiano. Coppie nate per caso, che si sono trovate subito o che si sono girate intorno per un po’, che hanno più o meno sofferto in nome di Cupido.

Coppia #1 Elizabeth Bennet & Mr. Darcy
Jane Austen, “Orgoglio e pregiudizio”

Quando si sono visti la prima volta non si sono presi per niente! L’amore è sbocciato poco a poco, inizialmente vissuto soprattutto come una condanna da parte di Mr. Darcy, che vedeva quanto inappropriata fosse quell’unione per questioni di classe sociale. Sperando di trovare sollievo alle sue pene Darcy si dichiara… e becca un due di picche! Lo salverà il  suo animo profondamente cavalleresco e cortese, poiché le sue azioni successive, compiute per amore di Elizabeth, faranno sì che la giovane riesca ad aprire il cuore al sentimento.

Adoro questo romanzo, l’avrò letto almeno tre volte, ed è difficilissimo che io rilegga un libro anche solo una volta. La Austen possiede uno sguardo brillante e romantico, capace di trasformare ogni storia d’amore in un piccolo capolavoro. (altro…)

[Top]

Auguri di Buon Natale!

Natale è alle porte e io ho scelto un modo un po’ alternativo per farti gli auguri… 🙂

Hai mai sentito parlare di John Cozart, in arte Paint? È un giovane artista davvero in gamba, ha un canale su YouTube molto seguito dove pubblica video strepitosi e divertenti, che io adoro! Per Natale ha realizzato una clip fantastica che ti propongo qui, come specialissimo augurio per delle Feste Fantafavolose, senza dimenticare quel pizzico di ironia che fa tanto bene… 😉

Auguri di cuore, con un sorriso. 🙂

Antonella Arietano

[Top]

La Forza del Sorriso

 

Festival_del_SorrisoQuando sono stata contattata per partecipare come relatrice al festival La Forza del Sorriso di Fosdinovo (MS), beh… sono stata davvero felice! 🙂

Il festival La Forza del Sorriso, che quest’anno si terrà dal 28 al 30 agosto, è una manifestazione che si ripropone ogni anno dal 2013. Dietro l’organizzazione c’è un gruppo di giovani volenterosi e creativi, che si impegnano come volontari per realizzare questi tre giorni all’insegna, appunto, del sorriso. Tre giorni di mostre, spettacoli ed eventi interamente incentrati sul divertimento e sulla scoperta del borgo di Fosdinovo. Citando la presentazione del programma 2015, “il Festival intende produrre cultura attraverso l’ascolto e favorendo la partecipazione attiva dei visitatori così da innescare modi nuovi e insoliti per guardare il mondo, aiutando la mente a sorridere durante questa esperienza.”

Quale sarà il mio ruolo all’interno di questa bella manifestazione?

Sabato 29 agosto alle 18 terrò un piccolo seminario dal titolo “Il talento per il sorriso“. Parlerò di come la magia nella vita quotidiana possa aiutarci a vivere con più leggerezza, e guiderò i partecipanti nella ricostruzione di un evento speciale della loro vita in chiave “magica”, ricalcando lo schema della fiaba classica. Mi soffermerò anche sulla ricerca di un proprio talento come fonte di benessere, necessaria per stare meglio con se stessi e con gli altri. Un evento pratico insomma, che prenderà spunto dal mio romanzo “I talenti delle fate“, che amo moltissimo!

Ritengo che La Forza del Sorriso sia una manifestazione davvero notevole, per la passione con la quale viene organizzata dal team di giovani che credono fortemente in quello che fanno e per i contenuti molto interessanti che propone. Se decidessi di trascorrere un week-end diverso, potresti sempre decidere di fare un salto a Fosdinovo… 😉

Nel caso, ecco il programma completo dell’evento.

Se passassi da Fosdinovo vieni a trovarmi! 😉

Con un sorriso,
Antonella Arietano

 

 

[Top]

I personaggi secondari, questi sconosciuti…

Personaggi_secondariRecentemente ho letto un articolo molto interessante sulla costruzione del protagonista perfetto di un romanzo, scritto per il blog Penna Blu da Daniele Imperi. Se sei uno scrittore ti consiglio di leggerlo cliccando qui, ne vale senz’altro la pena.

Da parte mia vorrei spendere qualche parola per i personaggi secondari.

Recentemente mi è capitato di leggere diversi lavori di autori esordienti e la maggior parte delle volte sono rimasta perplessa di fronte ai personaggi di contorno, generalmente “sciapi”. Il difetto che ho rilevato nella maggioranza dei casi riguarda il loro essere stereotipati: la bella oca e acida, l’ex insensibile, la fidanzata gelosa ecc.

Gli attori secondari di un romanzo hanno il loro ruolo anche solo in virtù del fatto che esistono. Non sto dicendo che occorre dare corpo alla fiorista alla quale il protagonista si rivolge un’unica volta per acquistare dei fiori da regalare alla madre, sto parlando di quelle figure che si muovono attorno al personaggio principale e con lui interagiscono, direttamente o indirettamente. (altro…)

[Top]

Il Liebster Award dalla parte di Eika!

L’idea è nata da una proposta di Stefania, alias Eika, nome elfico che significa “vincente” (da qui in avanti la chiamerò così perché mi piace molto). Il suo blog, La biblioteca di Eika, è tra i miei nominati per il Liebster Award, e lei ha avuto l’idea di rispondere alle mie domande con un video! E poiché ogni volta che mi si fa una proposta originale e divertente non mi tiro indietro, ho aderito più che volentieri alla sua iniziativa.

È con piacere dunque che vi presento le video-risposte di Eika, che peraltro mi sono piaciute davvero molto, in particolare quella riguardante la decima domanda “se la tua vita fosse una fiaba quale alleato vorresti al tuo fianco”.

Grazie di cuore Eika! 😉

Con un sorriso
Antonella Arietano

[Top]

Liebster Award 2015

Liebster Award 2015Ricevere il Liebster Award è stato per me una soddisfazione immensa! Devo ringraziare di vero cuore Lucia, ideatrice del blog Sil-ently Aloud, e la scrittrice Erin E. Keller, che peraltro adoro, per aver nominato Libri e Sorrisi ritenendolo meritevole di tale riconoscimento. Grazie, grazie di cuore! 🙂
Il Liebster Award ha come scopo quello di far conoscere quei blog che vale la pena sfogliare e scoprire perché curati con amore e attenzione. Si tratta di blog che meritano di essere conosciuti e apprezzati. Sono davvero contenta di averlo ricevuto! Questo premio ha il suo regolamento, che si può riassumere in cinque punti:
1. ringraziare il blog che ti ha nominato
2. rispondere a dieci domande
3. nominare altri dieci blog
4. porre dieci domande
5. comunicare la nomina ai dieci blog

Perciò il mio prossimo compito è… rispondere alle dieci domande di Lucia e di Erin! 😉

Cominciamo da Lucia… (altro…)

[Top]

“Amber – l’isola perduta” – un giveaway dal blog “Sognando tra le righe”

Banner GA AmberLeggere la recensione del mio romanzo “Amber – l’isola perduta” sul blog Sognando tra le righe è stato meraviglioso! Rendermi conto di poter toccare il cuore del lettore, capire di essere riuscita a trasmettere un’emozione, cogliere nelle righe scritte da qualcun altro tutti quegli aspetti che in un modo o nell’altro mi hanno attraversato la testa mentre scrivevo il mio libro, tutto questo è un Dono, è ciò che mi spinge a mettere per iscritto le mie storie e i miei pensieri.

Proprio l’idea di un Dono speciale sta alla base del simpatico giveaway organizzato da Sognando tra le righe. In palio una copia autografata del mio romanzo! 😉

La storia di Amber e David, i protagonisti del libro, si basa in larga misura sui Doni che i due giovani possiedono sin dalla nascita. Come scritto da Charlotte nella sua splendida recensione  “(…) una capacità poderosa  che è  al contempo dono e condanna ,  e che entrambi  devono imparare a capire e ad accettare per volgerla al meglio”.

Per partecipare al giveaway è sufficiente che tu scriva in un commento alla recensione quale Dono ti piacerebbe possedere e per quale motivo, avendo cura di lasciare un tuo recapito mail o Facebook. È anche necessario che tu ti iscriva alla newsletter del mio blog, Libri e Sorrisi, tramite il form che trovi nella barra laterale sinistra. Molto semplice! 😀

Trovi il regolamento completo del giveaway sotto la recensione, cliccando qui.

Quale Dono vorresti possedere? Ci hai mai pensato?

Coraggio, ti aspetto, magari sarai proprio tu a ricevere il mio libro! Così poi potrai dirmi come l’hai trovato… 😉

Con un sorriso
Antonella Arietano

 

[Top]